Un’Opera alla volta

LETTERE SOSPESE

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Lettere-sospese-2-1024x866.jpg
Elisa Fantinato, Lettere Sospese. Acrilico su tela, 60×50 cm.

“La parola, dopo l’amore, la forza più potente.”

La donna del dipinto “Lettere sospese” ci guarda dritto in viso. Il suo sguardo è diretto e sicuro, gli angoli della bocca, piegati verso l’alto, le danno un’aria quasi sfacciata. La mano che sostiene il mento ci ricorda la posa del pensatore. Dietro quella figura si muovono pensieri, parole. Nonostante la sua bocca sia chiusa, il suo volto comunica. L’interpretazione parte dagli occhi: uno sguardo ammaliante che cattura l’interlocutore. Lo sfondo, come in tutte le opere di Elisa Fantinato esposte a LaMiaVilla, è il luogo dove si esplicita il significato dell’opera e dove le idee dell’artista vengono a galla.  Le lettere sospese nella tela fanno riferimento alla parola. La parola, insieme all’immagine dipinta, fin dai primordi è un fondamentale strumento per la comunicazione tra essere umani. Come ogni strumento, essa può essere utilizzata in maniera neutra ma anche per raggiungere uno scopo più o meno etico. In questo dipinto non viene data una connotazione negativa o positiva alla parola ma è chiaro che ci troviamo di fronte ad una forza d’attrazione fortissima, come quella sprigionata dagli occhi della giovane maliarda del quadro.

Silvia Liberti


ALDILA’ DEGLI OSTACOLI

Elisa Fantinato, Aldilà degli ostacoli. Acrilico su tela, 70×50 cm.

LaMiaVilla in Bistro, in questo giorno dedicato alla celebrazione della DONNA, fa un augurio a tutte le donne di riscoprire in se stesse la forza di RINASCERE.

Scrive Elisa Fantinato, l’artista dalla cui immaginazione e mano nascono dei meravigliosi ritratti di donne: “Attraverso una passione o l’amore verso qualcosa, ciascuno di noi può rinascere, ogni giorno, “nonostante tutto”, perché la rinascita è dentro e fa parte di noi”. Tra le figure femminili raffigurate nei quadri di Elisa, la donna di “ALDILA’ DEGLI OSTACOLI” è quella che meglio rappresenta l’idea di RINASCITA TRAMITE LA PASSIONE.

Il dipinto rappresenta un volto di donna, una rete e due scarpette da ballo. Il messaggio è chiaro fin dalla prima lettura: quella è una donna con la passione per il ballo, forse una ballerina di professione o una dilettante. Poco importa il ruolo, ciò che conta è la PASSIONE!!! Le maglie della rete sono gli ostacoli da superare per raggiungere l’obbiettivo rappresentato dalle due scarpette. Significativo è lo SGUARDO: fisso in un punto che va al di là della realtà. Uno sguardo che è concentrato nel raggiungimento di uno scopo e che vede come già presente l’obbiettivo futuro, essendo completamente immerso in quella visione.

Capiamo allora che la donna rappresentata non è il ritratto di qualcuno di specifico, ma quella donna è una di NOI!Una di noi nel momento in cui abbiamo compreso qual’è il nostro obiettivo di vita e siamo determinate a superare ogni ostacolo per raggiungerlo!

Silvia Liberti